Il regista

Leandro_Giribaldi

 

 

Leandro Giribaldi si occupa di cinema dagli anni Ottanta.
Ha realizzato, come sceneggiatore e regista, molti cortometraggi e documentari, alcuni dei quali hanno ottenuto premi e riconoscimenti.

 

 

 

Fra questi:
“Nessuna ricompensa” (2020), la storia della Misericordia di Firenze;
“Stante i tempi che corrono” (2018), tratto dal diario del bisnonno Benedetto
Ciabatti, prigioniero degli austro-ungarici durante la prima guerra mondiale;
“Federico Zandomeneghi” (2016);
“Ritratto di Bargellini” (2016);
“Kaleidoskop” (2012);
“Jorio Vivarelli” (2009);
“Il futurismo a Firenze” (2009);
“Angeli del fango” (2006);
“Un giorno come un altro” (2004);
“I macchiaioli” (2003);
“Giovanni Fattori, pittore del vero” (2001);
“Pinocchio, il pescecane e il mare all’Osmannoro” (1995);
Collabora con il cinema Castello di Firenze presso il quale organizza corsi di
storia del cinema e rassegne.
Collabora con la biblioteca “E. Ragionieri” di Sesto Fiorentino.
“Un’ombra è soltanto un’ombra” (2021) è il suo primo libro.

Comments are closed.